Arte marziale tech contro cyberbullismo

Parte da Genova la prima arte marziale al mondo contro il cyberbullismo. Si chiama Zanshin tech, i fondatori sono quattro persone che gireranno il mondo per incontrare i ragazzi delle scuole e per formare nuove figure professionali. "Imparate a dominare la tecnologia, altrimenti lei dominerà voi": è questa la prima lezione che Claudio Canavese, capo scuola di Zanshin Tech impartisce ai ragazzi del Liceti di Rapallo che li hanno chiamati per un incontro formativo sulle insidie della rete. Il concetto di base è comportarsi in rete seguendo i precetti delle arti marziali a partire dal rispetto per tutti, aggressori compresi. Zanshin è una parola giapponese che indica lo stato di vigilanza controllata e serena che il maestro di arti marziali deve avere prima durante e dopo un aggressione: è uno stato in cui si è coscienti di tutto ciò che ci circonda (pericoli e aggressori inclusi) senza cedere a paura, ira o ad altri sentimenti negativi. Nel mondo virtuale le relazioni sono reali così come le aggressioni".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alessandria News
  2. Alessandria News
  3. Alessandria News
  4. Il Secolo XIX
  5. di Alessandria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castellania

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...